• Forte senza fili
  • Farmacie
  • Parcheggi
  • Informazioni Turistiche
  • Pubblicità
  • Suolo Pubblico
  • TARSU Giornaliera
  • Lampade Votive
  • Gestione S.i.t.

Sconti per i farmaci, ecco quali sono e chi ha diritto

Sabato 12 Maggio 2018 - Argomento "Generale"

da "Il Tirreno" del 11 Maggio 2018

Cambia formula la Fidelity Card, la carta delle farmacie comunali gestite dall’azienda Multiservizi che permette di avere sconti. Ci sono novità anche per i non residenti. Il provvedimento è stato concordato dall’amministrazione comunale di Forte dei Marmi, nello specifico, dall’assessore alle partecipate Andrea Mazzoni e dalla consigliera al sociale Simona Seveso, con l’amministratore unico dell’azienda Marco Verona, allo scopo di ottimizzare il servizio, rivolto alla collettività e le risorse, a disposizione dell’azienda.

Da lunedì verranno modificate le regole di riconoscimento di sconti sugli acquisti, che non saranno più fissi al 10 per cento ma varieranno a seconda della fascia di età. «L’attuale regolamento – spiega Verona – prevede uno sconto incondizionato ed indipendente dall’età, ma abbiamo ritenuto opportuno modificarlo, per assicurare un minimo di progressività di beneficio, legata all’età dei cittadini. Lo sconto del 10 per cento, infatti, pesa in modo diverso se concesso ad un 40enne in età lavorativa o ad un 70enne pensionato. Da qui, la necessità di modificare l’intensità, a seconda dell’età. Pertanto, da lunedì prossimo, lo sconto riconosciuto scenderà all’8% per i cittadini residenti di età inferiore ai 60 anni e salirà al 12% per quelli di età superiore. Alla luce del provvedimento, si è provveduto a rendere nominative tutte le carte fedeltà (il cui possesso è elemento indispensabile per l’ottenimento dello sconto), dalle quali verranno estrapolati i dati necessari all’applicazione dello sconto corretto».

Ulteriore e importante novità sarà il riconoscimento di uno sconto del 5% ai soggetti di età superiore ai 60 anni, residenti nei comuni limitrofi di Forte dei Marmi, come Seravezza, Stazzema Pietrasanta e Montignoso, che spesso utilizzano le strutture aziendali per perfezionare i propri acquisti e ai quali abbiamo voluto offrire una fattiva agevolazione.

Il
nuovo regolamento, conclude l’amministratore unico della Multiservizi «vuole confermare l’attenzione che l’azienda rivolge costantemente verso i fruitori dei propri servizi, in un’ottica di riconoscimento del ruolo sociale, che svolge nel comprensorio versiliese».

Articolo da "IL TIRRENO" 11 Maggio 2018

Download